PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI SERVIZI DI FACCHINAGGIO CENTRALIZZATI NEL MERCATO ORTOFRUTTICOLO DEL CENTRO AGROALIMENTARE DI BOLOGNA.- CIG: 8898689677

Data di Pubblicazione

Codice Identificativo Gara

8898689677

Procedura di scelta del contraente

Procedura aperta
Oggetto del Bando

CAAB Spa, con sede legale in Bologna, Via P. Canali, 16, P. IVA/C.F. 02538910379; tel. +390512860301; fax +390512860345 (“CAAB”), è Ente Gestore del Mercato Ortofrutticolo del Centro Agroalimentare di Bologna ed in tale veste è titolare delle attività di espletamento delle procedure di gara dei “Servizi di facchinaggio centralizzati” (“Servizio”), anche in applicazione di quanto previsto all’art. 9 – Facchinaggio del Regolamento del Centro Agroalimentare di Bologna approvato dal Consiglio Comunale il 26/02/2007.
Il Consiglio di Amministrazione di CAAB, con deliberazione in data 01/09/2021 ha disposto di approvare il Disciplinare (“Disciplinare”).
CAAB indice, pertanto, ai sensi dell’art. 60 e 164 del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (“Codice”), una procedura aperta, da aggiudicarsi secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, per l’affidamento in concessione dei servizi di gestione dei servizi di facchinaggio centralizzati, come meglio indicati all’art. 3 del Capitolato Speciale (“Capitolato Speciale” – Allegato B).
Ai sensi dell’art. 58 del Codice, la presente procedura è interamente svolta attraverso una piattaforma telematica di negoziazione di cui al paragrafo 2 del presente Disciplinare.
Le modalità di svolgimento del Servizio e le obbligazioni assunte dal Concessionario e dal CAAB sono specificate nel predetto Capitolato Speciale.
Il Servizio prestato dal Concessionario sarà remunerato direttamente dai richiedenti, aziende operanti nel mercato, ditte conferenti e acquirenti, con applicazione del corrispettivo dovuto. Il Concessionario dovrà impegnarsi ad applicare agli utenti del Servizio i corrispettivi come offerti in sede di gara, secondo le modalità e con le precisazioni individuate dal Capitolato Speciale.
Il Concessionario espressamente accetta che la stima delle quantità per ciascuno dei servizi indicati nel Capitolato Speciale, nel Disciplinare e nel Modello di Offerta Economica (Allegato A), anche ai fini dell’indicazione dei prezzi offerti, non è in alcun modo vincolante né per CAAB, né per i singoli utenti, in quanto trattasi di valore presuntivo, meramente indicativo e non prestabilito, che potrà essere soggetto a variazioni, anche in diminuzione, in funzione delle esigenze dei singoli operatori in base alle fluttuazioni del mercato e della domanda.
In applicazione dell’art. 165, comma 1, del Codice, il rischio operativo relativo alla remunerazione della concessione resta, infatti, integralmente a carico del Concessionario.
Pertanto, ogni variazione delle quantità indicate nell’Allegato A al Disciplinare nel corso dell’esecuzione del contratto, non attribuirà alcun diritto o pretesa in ordine all‘integrazione dei corrispettivi unitari del Servizio pattuiti, né ogni altra forma di indennizzo o modifica degli obblighi assunti dall’affidatario. Allo stesso modo il valore complessivo posto a base di gara, come determinato al successivo paragrafo 4, non determina in capo al Concessionario alcun diritto né verso CAAB, né verso i singoli utenti, in ordine all’effettivo conseguimento di tale importo.
Il Concessionario si impegna, inoltre, a fronte della concessione del Servizio, a corrispondere a CAAB i canoni annui previsti dal Capitolato Speciale:
a) art. 14, punto I) “Strutture” dell’importo di Euro 285.000,00 (duecentoottantacinquemila/00) e
b) art. 14, punto II) “Strumenti Informatici” dell’importo di Euro 60.000,00 (sessantamila/00).
Gli operatori economici interessati accettano espressamente quanto stabilito dalla Documentazione di gara e sono tenuti a presentare la propria richiesta di partecipazione e formulare la propria offerta secondo i termini e le modalità indicati nel presente Disciplinare.
Il Bando di gara relativo alla presente procedura (“Bando”) è stato trasmesso per la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 10.09.2021 ed è stato pubblicato in data 15/09/2021 con il n. 2021/S 179-467249. Il presente Bando sarà inoltre pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, V Serie Speciale – Contratti Pubblici n. 108 del 17/09/2021, contrassegnata dal codice redazionale TX21BFM21409.
Resta inteso che, nei confronti dell’aggiudicatario si applicherà quanto previsto dall’art. 5, comma 2, del D.M. 2 dicembre 2016, in materia di recupero delle spese per la pubblicazione del Bando sulla Gazzetta Ufficiale.
La documentazione di gara è disponibile sul sito https://intercenter.regione.emilia-romagna.it , in quanto per l’espletamento della presente gara CAAB si avvale del Sistema Informatico per le Procedure Telematiche di Acquisto di Intercent-er ed è inoltre reperibile, solo per la consultazione, anche sul profilo del committente di CAAB all’indirizzo www.caab.it – sezione “Bandi e Gare”.

ALTRE INFORMAZIONI

  • SISTEMA PER GLI ACQUISTI TELEMATICI DELL’EMILIA-ROMAGNA (SATER)

Per l’espletamento della presente gara, CAAB si avvale del Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (“SATER”), accessibile dal sito https://intercenter.regione.emilia-romagna.it (in seguito: sito), conforme alle prescrizioni di cui all’art. 58 del Codice.

  • DURATA

La Concessione ha durata di 2 (due) anni decorrenti dalla data di inizio servizio indicata nel Capitolato Speciale all’art. 12 (1° gennaio 2022) con facoltà di CAAB di estenderla unilateralmente per ulteriori 4 (quattro) anni a decorrere dal 1° gennaio 2024 mediante comunicazione dell’espressa volontà a proseguire entro e non oltre il 30 giugno 2023.

  • VALORE STIMATO DELLA CONCESSIONE

Ai soli fini della determinazione del valore del contratto, il valore, per tutta la durata della concessione è stimato, ai sensi dell’art. 167 del Codice, in Euro 9.620.760,00 (euro novemilioniseicentoventimilasettecentosessanta/00) ed è così calcolato: €1.603.460,00 X 6 anni di cui 2 obbligatori e 4 opzionali nei termini meglio precisati al precedente paragrafo 3 del Disciplinare).

A tale importo occorre aggiungere i costi della sicurezza relativi ad interferenze di cui all’art. 26 del D.lgs. n. 81/2008, non soggetti a ribasso, sono pari a Euro 10.800,00 (euro diecimilaottocento/00), come risulta dal DUVRI e così per un totale di Euro 9.631.560,00 (euro novemilioniseicentotrentunomilacinquecentosessanta/00).

In base all’art. 23, comma 16, del Codice CAAB individua i costi della manodopera in complessivi Euro 4.629.166,00 (euro quattromilioniseicentoventinovemilacentosessantasei/00).

  • SOPRALLUOGO

Il sopralluogo è obbligatorio e dovrà svolgersi, per ragioni organizzative, entro e non oltre l’8 ottobre 2021 alle ore 12:00.

Ai fini dell’effettuazione del prescritto sopralluogo sulle aree e sugli immobili interessati al Servizio, i concorrenti devono inviare a CAAB, entro e non oltre il 4 ottobre 2021, tramite funzione messaggistica del portale SATER una richiesta di sopralluogo indicando nome e cognome, con i relativi dati anagrafici delle persone incaricate di effettuarlo. La richiesta deve specificare l’indirizzo / numero di fax / posta elettronica, cui indirizzare la convocazione.

  • PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Conformemente a quanto previsto dall’art. 52 del Codice, l’offerta e tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni relative alla presente procedura devono essere effettuate esclusivamente attraverso il Sistema e, quindi, per via telematica mediante l’invio di documenti elettronici sottoscritti con firma digitale.

Pertanto, tutta la documentazione richiesta dovrà essere firmata digitalmente dal Legale Rappresentante o da persona abilitata a impegnare l’offerente in possesso di procura. In tal caso dovrà essere collocata a sistema anche copia della procura firmata digitalmente.

La presentazione dell’offerta (composta da Documentazione Amministrativa, Offerta Tecnica e Offerta Economica) deve essere effettuata sul SATER secondo le modalità esplicitate nelle guide per l’utilizzo della piattaforma, accessibili dal sito https://intercenter.regione.emilia-romagna.it/help/guide . Si raccomanda di seguire pedissequamente la procedura guidata riportata nelle guide, eseguendo le operazioni richieste nella sequenza riportata nelle stesse.

L’offerta deve essere collocata sul SATER entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno 22/10/2021 pena la sua irricevibilità.

Documentazione:

***

Si precisa che per inviare una richiesta di sopralluogo, previsto dall’art. 10 del Disciplinare di gara, è necessario accedere alla Sezione Chiarimenti del portale SATER e cliccare sul comando “Per inviare un quesito sulla procedura clicca qui

***

QUESITI E RISPOSTE

***

NOMINA COMMISSIONE GIUDICATRICE

***

Comunicazione di superamento del soccorso istruttorio e convocazione per la seduta di apertura dell’Offerta Tecnica

***

AGGIUDICAZIONE